RITIRO GAD 25 NOVEMBRE 2018

Trovi alcuni materiali qui sotto

laughing

RITIRO GAD 25 NOVEMBRE 2018

TRACCIA

Alla ricerca dello Spirito Santo

  1. Chi sei tu? Siamo preziosi. Unici e irripetibili, ma ce lo scordiamo. Viviamo una dinamica tra noi, a due a due, coniugi, genitori e figli, amici per ricordarcelo.
  2. Dio crea il mondo: lo Spirito Santo è il grembo che ci porta, la tela sulla quale siamo ricamati. Dinamica comunitaria dell’invocazione dello Spirito di Dio: canto Ruah e momento di Lode.
  3. Dio crea l’uomo: lo Spirito Santo soffiato in noi dal Padre ci rende esseri viventi.
  4. Che cosa fa lo Spirito Santo in noi oltre a mantenerci nell’esistenza: dalla Scrittura ai Sacramenti comprendiamo la sua opera.
  5. I sette doni dello Spirito Santo. Dinamica a due a due di riconoscimento dei doni nell’altro. Dinamica personale di presa di coscienza dei doni che non attiviamo.
  6. I frutti dello Spirito Santo. Dinamica a due a due dei frutti che l’altro possiede in abbondanza. Presa di coscienza personale dei frutti che non ho come campanello di verifica per capire quali dei doni non sono attivati e perché non sono felice.  
  7. Un’esperienza di Spirito Santo. La testimonianza di Nick e la domanda: mi fido di Dio e del suo Santo Spirito?
  8. Condivisione in cerchio.

I SETTE DONI DELLO SPIRITO SANTO

  1. Sapienza significa = avere sapore, gustare ogni cosa con gli occhi e il cuore di Dio. È il dono che ci aiuta a distinguere il bene dal male e ci fa scoprire quanto sia bello l’universo che Dio ha creato!
  2. Intelletto significa ”leggere dentro”, ci conduce in profondità, ci aiuta a distinguere l’apparenza dalla sostanza! Ci fa cogliere particolari, altrimenti invisibili.
  3. Il Consiglio ci permette di scoprire qual è la strada giusta per noi, quella che Dio ha desiderato da sempre per la nostra vita! Ci aiuta a decidere sul da farsi, spronandoci a dare il meglio.
  4. La Fortezza ci rende forti e tenaci nelle difficoltà. È la marcia in più che ci fa dire: “ce la posso fare con l’aiuto di Dio!”. Ci rende discepoli coraggiosi di Gesù.
  5. La Scienza è conoscenza, ma nell’amore, perché solo ciò che è amato è anche compreso. Nell’amore di Dio comprendiamo ogni cosa, noi stessi, gli altri.
  6. La Pietà ci fa conoscere ed amare Dio come Padre, un Padre sempre misericordioso e ansioso di amarci! Con la Pietà cerchiamo e desideriamo Dio.
  7. Il Timor di Dio è il rispetto per Dio e il prossimo. Non è paura di Dio, ma riconoscere che siamo sue creature, che da Lui riceviamo tutto e a Lui dobbiamo tutto.